Mostra-Concorso: inventori e invenzioni a Malgrate e dintorni

Da Sabato 15 a Domenica 23 Febbraio 2014
Associazione Culturale “Il Melabò” e Comune di Malgrate
Malgrate (Lc)

La Mostra-Concorso “Invenzioni e Inventori a Malgrate e dintorni – La creatività nel mondo dell’arte e del lavoro

Un’occasione, per confrontarsi, per mettere in comune esperienze e per mettere a confronto quella creatività che appartiene sia al mondo dell’arte sia a quello del lavoro e che da sempre caratterizza proprio il nostro territorio.

Il tema della mostra invita gli artisti a confrontarsi non solo con il mondo degli inventori e con le loro invenzioni, ma, anche, con il mondo di tutti quegli artigiani, operai, contadini, tecnici, professionisti o semplici casalinghi e casalinghe, che nelle loro attività quotidiane in azienda o in casa hanno “inventato” oggetti o sistemi nuovi per risolvere problemi o alleviare fatiche o far giocare figli e nipoti.
Alla Mostra-Concorso partecipano non solo singoli artisti, ma, anche, alcune scuole d’arte del territorio (Medardo Rosso e Collegio Volta) e, cosa davvero interessante, una scuola tecnica (Istituto Fiocchi).

Sabato 15 febbraio
ore 16:00 si terrà la cerimonia di inaugurazione presso la Quadrearia Bovara Reina in Via San Dionigi.

ore 17:30 nella vicina Sala consiliare del Comune di Malgrate, il Melabò proporrà lo spettacolo “Quando la classe è… acqua.”
“Viaggio poetico-musicale sul lago di Lecco fra batiscafi, sci d’acqua e altre geniali invenzioni di Pietro Vassena”. Protagonisti di questo viaggio attraverso le rocambolesche vicende e le invenzioni del malgratese Pietro Vassena, tra musiche, poesie, cronache e aneddoti, saranno l’attrice Laura Pozone, il soprano Daniela De Francesco e il pianista Roberto Fumagalli.

La mostra e lo spettacolo sono un omaggio a Pietro Vassena e, soprattutto, al paese di Malgrate che ha dato i natali non solo all’inventore, tra le mille cose, del famoso batiscafo C3, ma, anche, ad altri due illustri inventori come Tommaso Agudio, l’ingegnere che ha ideato e progettato un sistema, ancora oggi adottato, per far superare le pendenze ai treni, e il medico Francesco Agudio inventore del forcipe che si usa in ginecologia. Un angolo della mostra sarà dedicato proprio agli inventori malgratesi.

Tutte le opere esposte alla Mostra, suddivise in due categorie (scuole e artisti), parteciperanno a un concorso con tanto di giuria qualificata (il critico d’arte Tiziana Rota, la gallerista prof.ssa Daniela Padelli e il giornalista Gianfranco Colombo) e di premi. Anche i visitatori della mostra potranno votare e segnalare, come giuria popolare, l’opera ritenuta più rappresentativa della mostra.

Domenica 23 Febbraio alle ore 16
La cerimonia di premiazione, chiusura dell’intera manifestazione, presso la Quadreria.
Sarà un altro momento festoso, impreziosito, peraltro, dalla partecipazione del liutaio Marco Casiraghi che presenterà e farà ascoltare alcuni “oggetti sonori” di sua invenzione, accanto ad alcuni pregiati strumenti musicali di sua costruzione.

L’ingresso alla mostra e la partecipazione sono liberi.

Orario:
Feriali
: 16.00 – 19.00
Sabato e Festivi: 10.30 – 19.00