In vetta al mondo. Storia di un ragazzo di pianura che sfida i ghiacci.

Venerdì 21 Marzo, ore 21:00
Comune di Erba
Via Ugo Foscolo 27, Erba (Co)

“Ma perché io devo star qua a camminare, mentre quelli là si divertono ad arrampicarsi?”.

Ecco le parole di Daniele Nardi che nasce da bambino, osservando dal sentiero quei “puntini colorati” sulle pareti delle montagne dove i genitori lo portavano in escursione, la passione per la montagna. Dopo la formazione fra le cime di casa – i Monti Lepini con il loro “Everest”, il Sempervisa – “il ragazzo di pianura” ha iniziato a “sfidare i ghiacci eterni” e ha finito per conquistare quattro Ottomila.

Il suo libro “In vetta al mondo. Storia di un ragazzo di pianura che sfida i ghiacci” non racconta soltanto le imprese di questo campione. Il libro è anche un dialogo fra due amici: lo scalatore laziale e il suo conterraneo giornalista Dario Ricci, una delle voci dello sport più note di Radio24, conduttore del programma “A Bordocampo”. La narrazione dell’ultima spedizione di Daniele Nardi sul Nanga Parbat, che lo ha portato a conquistare per la prima volta in invernale, il celebre sperone Mummery (6.450 metri), si svolge così sull’aspra cresta che separa la precisa descrizione propria dell’addetto ai lavori dallo sguardo affettuoso del compagno di avventura, seppure a distanza.

In vetta al mondo