“Fa ninìn” – ninne nanne e canti infantili

Sabato 5 Aprile, ore 14:30
MEAB Museo Etnografico dell’Alta Brianza
Camporeso di Galbiate (LC)

Un suggestivo laboratorio esperienziale, legato alla mostra “Mettere al mondo. Pratiche e credenze popolari sulla nascita in Brianza”, per scoprire la voce come strumento di contatto profondo con sé e con il bambino.


ninne nanne MEAB


Tutte le culture tradizionali, in ogni tempo e in ogni luogo, sono ricche di canti infantili che gli adulti, e soprattutto le donne, cantano ai bambini: per favorire il sonno, per giocare, per trasmettere insegnamenti.

In questo repertorio ha un posto speciale la ninna nanna, una forma di canto universale attraverso il quale si crea uno speciale rapporto di intimità tra l’adulto, in particolare la mamma, e il bambino.

I partecipanti all’incontro, invitati ad accostarsi ad alcuni canti, in particolare ninne nanne della tradizione popolare italiana, e ad eseguirli insieme, saranno guidati a scoprire come attraverso la voce si possa raggiungere uno stato di profonda calma e intimità con se stessi, cioè il «segreto» di un canto naturalmente espressivo e «toccante».

Il laboratorio, della durata di 3 ore e mezza, è aperto a tutti, anche a chi non ha mai cantato: i brani sono molto semplici e ciò che importa non sono tanto le capacità tecniche quanto la disponibilità a lasciarsi coinvolgere nell’esperienza, che comprenderà momenti corali per l’apprendimento dei canti e attività sensoriali e corporee.

Evento tenuto da Maria Corno.

Per la partecipazione iscriversi entro la data del 31 marzo 2014
mail: amicidelmeab@email.it
Tel: 339.1610912

I posti sono limitati.

La quota individuale di partecipazione è 15.00 Euro.